Oggi mi sento triste

Andare in basso

Oggi mi sento triste

Messaggio Da Francesco il Mar Ott 28, 2008 10:17 am

Oggi mi sento particolarmente triste perché la mia situazione peggiora di giorno in giorno, la mia malattia non migliora per niente, avevo chiesto aiuto anche qui perché pensavo che avevo molti amici che potevano darmi una mano, ma solo in pochi si sono premurati ad aiutarmi, non faccio i nomi, ma loro sanno già chi sono, mi spiace scrivere queste cose, ma sono delle parole che vengono fuori da sole, magari dettati da una rabbia, una rabbia che mi logora dentro, ma non per il fatto che molti non hanno potuto aiutarmi.
E so anche i tempi sono duri per noi tutti, ma credetemi per chi sta male, sono ancora più brutti, il non potersi muovere, il non potere uscire per prendere una boccata d'aria, l'aria che respiro è solo quella che mi arriva tramite la mia bombola d'ossigeno e ci sono giorni che non mi basta neanche quella perché sto così male che devo correre al pronto soccorso.
Ma adesso provo ancora una volta a descrivere la mia malattia che sino al quel maledetto giorno del 15 Agosto del 2006 mi a permesso di vivere una vita all'incirca normale.
La Tetralogia di Fallot è una malattia congenita ,che classicamente ha quattro elementi anatomici.

1) La comunicazione tra i due ventricoli, nel mio caso uno è più dilatato, mentre l'altro è molto ristretto.
2) L'origine biventricolare dell'aorta, che si trova a cavallo fra i due ventricoli, sopra il difetto interventricolare (Aorta a cavaliere).
3) Una stenosi (restringimento) sottovalvolare e valvolare polmonare, come conseguenza degli altri difetti.
4) Un'ipertrofia (cioè ingrossamento muscolare) del ventricolo destro.

Dopo un breve ricovero all'ospedale di S. Vincenzo di Taormina, mi hanno riscontrato un'altra malattia (Atresia Polmonare), un'altra brutta bestia, questa malattia mi provoca dei terribili capogiri ch a volte, mi fanno anche svenire, ma poi ho avuto un nuovo ricovero dove anche lì nutrivo una piccola speranza al San Donato Milanese dove mi avevano detto che c'era un professore bravissimo e che mi avrebbe potuto aiutare a guarire, ma aimè dopo l'ennesimo ricovero ho ricevuto anche l'ennesima delusione.
E qui io mi ero arreso non mi importava più di nulla, ma grazie al mondo di internet ho conosciuto una ragazza che mi ha convinto a continuare a lottare e di non arrendermi mai perché sono ancora giovane e potevo ancora farcela.
Il giorno seguente chiamai il mio Dottore che dopo aver parlato con lui mi ha presentato una ragazza che era stata in Alabama all'osUniversity Alabama at Birminghampedale , che mi ha dato una grossa mano per contattarli, ma adesso? Da allora sono trascorsi già tre mesi e io sono ancora qui ad aspettare.
Perdonatemi per lo sfogo.

_________________

avatar
Francesco
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 334
Data d'iscrizione : 27.09.08
Età : 55
Località : Messina

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Oggi mi sento triste

Messaggio Da america il Mer Ott 29, 2008 3:34 am

perchè chiedere perdono.
solo perchè racconti della tua malattia?
perchè vorresti vivere in modo più accettabile e non ti è consentito?
perchè pensavi che i tuoi tanti amici avrebbero potuto darti una mano?
perchè speravi?
scusami Francy se io invece penso che a chiedere perdono debbano essere quelli che, potendo, non hanno ancora mosso un dito per te.
un caro saluto
Sal
avatar
america

Messaggi : 165
Data d'iscrizione : 16.10.08
Età : 67
Località : Torre Annunziata

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum